Conferenza stampa del comitato nazionale d’organizzazione di Burkian Faso dell’anno 2007 nominato «Anno Thomas Sankara». 

2007 : ANNO THOMAS SANKARA

COMITATO NAZIONALE D’ORGANIZZAZIONE

Commissione Informazione/Comunicazione

[email protected]

Conferenza stampa 21 dicembre 2007

Luogo: Centro Stampa Norbert Zongo

            Ouagadougou

 

 

 

Dichiarazione preliminare

 

 

Signore e Signori giornalisti,

 

Cari compagni,

 

Ancora una volta ci troviamo, questa volta per fare il bilancio delle attività che abbiamo condotto nel corso dell’anno 2007 nominato «Anno Thomas Sankara».

 

Permetteteci prima di tutto, in quanto primi responsabili del Comitato Nazionale di Organizzazione di queste manifestazioni, di ringraziarvi tutti, giornalisti, leaders di opinione e di espressione, uomini e donne di verità e di giustizia, preoccupati per il divenire umano, per lo sforzo immenso ed il coraggio esemplare che avete dimostrato nel partecipare e contribuire a questa impresa d’informazione sulla Rivoluzione d’agosto del 1984 e sul suo leader, il Capitano Thomas Sankara.

 

Trattandosi delle attività realizzate nel corso dell’ «Anno Thomas Sankara», si possono riassumere come segue:

 

        Due (2) proiezioni del film «Thomas Sankara, l’uomo integro» di Robin SHUFFIELD sono state organizzate in occasione del  FESPACO;

 

        Lo stesso film è stato presentato nella città universitaria di Tampouy e nella città universitaria di Zogona;

 

         Partecipazione al primo foro sociale burkinabè nel Marzo 2007 a Loumbila. Lo stesso film è stato proiettato in questa occasione;

 

 

        quattro (4) altre proiezioni di film su Thomas Sankara hanno avuto luogo in occasione del simposio internazionale, di cui due di «Thomas Sankara, l’uomo integro » e due di «Fratricidio in Burkina» di Didier MAURO et Thuy-Tiën HO;

 

        quattro (4) conferenze stampa sono state tenute da Luglio a Settembre 2007;

 

        tre (3) concerti musicali sono stati organizzati;

 

        il simposio internazionale Thomas Sankara previsto, si è effettivamente svolto;

 

        l’accoglienza della carovana per Thomas Sankara, il 14 ottobre;

 

        l’accoglienza di Mariam Sankara, Vedova del Presidente Thomas Sankara all’aeroporto internazionale di Ouagadougou, il 14 ottobre;

 

        la commemorazione del 20° anniversario dell’assassinio del Presidente Thomas Sankara, il 15 ottobre 2007;

 

        la commemorazione del 20° anniversario dell’assassinio dei militari a Koudougou, il 27 ottobre 2007. In questa occasione, nella stessa città sono state condotte le seguenti attività:

 

·       deposizione di corone di fiori sulla fossa comune dei militari assassinati;

 

·       conferenza pubblica dal tema «l’impunità e la riconciliazione nazionale»;

 

·       proiezione del film «Thomas Sankara, l’uomo integro»;

 

Su un budget di previsione di circa 50 milioni di F CFA, è stata raccolta la somma di 5 161 796 F CFA contro una spesa, impiegata per la realizzazione delle diverse attività, il cui ammontare è pari a  5 889 403 F CFA. Se ne deduce un debito di 727 607 F CFA. Il Comitato Nazionale d’organizzazione sarà ancora una volta riconoscente per la solidarietà che verrà dimostrata per provvedere al pagamento dei debiti contratti.

 

Malgrado dunque i modici mezzi di cui abbiamo potuto disporre, grazie ai sacrifici individuali e collettivi, sia a livello nazionale che internazionale, malgrado le numerose trappole sistemate dal potere di Blaise Compaoré, i tentativi di soffocamento delle nostre manifestazioni con cambiamenti amministrativi e politici, malgrado la dissolutezza di mezzi che hanno mostrato, le manipolazioni ed il passaggio in prima linea dei cervelli del regime, la voce del 20° anniversario dell’assassinio del presidente Thomas Sankara è stata sentita, ascoltata e compresa.

 

Il popolo burkinabè, povero ma determinato, ha risposto massicciamente alla chiamata del 20° anniversario. I sankaristi e simpatizzanti dell’esterno hanno risposto con la loro effettiva presenza: africani, americani, europei, ecc. e hanno partecipato al simposio così come alle differenti manifestazioni organizzate in occasione dell’ "Anno Thomas Sankara."

 

Laddove non eravamo fisicamente presenti, abbiamo capito che il mondo era con noi, con il cuore e con la mente.

 

 

 

Signore e Signori giornalisti,

 

Cari compagni,

 

Vorremmo salutare in modo particolare la presenza a questa commemorazione della vedova Mariam Sankara vent’anni dopo la catastrofe insanguinata del 15 ottobre 1987, la cui presenza al pellegrinaggio alle tombe degli illustri scomparsi, ha mobilitato un mondo che crede ed ammira il coraggio e l’integrità di quella che fu e resta in molti cuori, la vera Prima Signora del Burkina Faso. 

Ringraziamo tutte le forze sociali e politiche che sono state al nostro fianco durante tutte le attività commemorative.

 

Ringraziamo tutte le delegazioni straniere, da un lato per la loro presenza al nostro fianco in Burkina Faso e dall’altro per il successo, nei loro rispettivi paesi, delle commemorazioni del 15 ottobre e della loro diversa modalità di contribuzione.

 

 

 

 

Signore e Signori giornalisti,

 

Cari compagni,

 

Il rapporto generale del simposio in elaborazione sarà pubblicato in quanto utile per perpetuare la condivisione delle idee e della fede che ci anima. Questo simposio ha permesso di mettere punti fermi all’elaborazione dei concetti del sankarismo ed allo stesso modo è stato occasione per registrare un patrimonio di testimonianze storiche, che hanno permesso di apprendere meglio la Rivoluzione burkinabè e la tragedia del 15 ottobre 1987. Inoltre, una delle raccomandazioni del simposio, è stata quella di costituire un comitato ristretto di lavoro, per promuovere le linee di intervento dei prossimi anni. 

 

Si delinea sin d’ora una rafforzata solidarietà tra le strutture molteplici e multiformi che si interessano alla vita e all’opera del Presidente Thomas Sankara, alle vittorie ed alle lezioni della nostra Rivoluzione. 

 

Rialzeremo la sfida dell’unità dei sankaristi, dell’organizzazione delle nostre forze per presentare un’alternativa forte e credibile agli errori dei regimi corrotti e asserviti  agli interessi mortali contrari alla felicità del nostro popolo.

 

Grazie alla determinazione ed al sacrificio di tutti, il bilancio del 20° anniversario è più che positivo: è trionfante. Una volta di più, avremo compreso che "Laddove si abbatte lo scoraggiamento si alza la vittoria dei perseveranti."

 

La patria o la morte noi vinceremo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.